• philoactiva.org

    LUIGI AMATO KUNST I CONSULENZA FILOSOFICA I PHILOSOPHICAL CONSULTING I

  • L’arte della caccia

    I the art of hunting I Jagten I

  • the art of covering long distances

    l’arte di spostarsi I kunsten at dække store afstande I

  • The art of thinking new horizons

    l’arte di creare nuovi orizzonti I kunsten at skabe nye horisonter

  • The art of collecting your books

    l’arte di collezionare i tuoi libri I kunsten at indsamle dine bøgerI

Che cosa è philoActiva?

philoActiva è un metodo di ristrutturazione razionale della persona

A chi si rivolge?

a tutti coloro che devono cambiare vita o compiere scelte difficili

Come agisce?

Tramite Sportello Filosofico, Percorsi Privati e Consulti a Distanza

L’uomo sta uscendo  da una vita ad andamento lineare, artificiale, rassicurante e prevedibile, per entrare in un’esistenza ciclica, imprevedibile e minacciosa anche se più vitale…

La pratica filosofica sostiene che molti dei problemi legati al disagio di vivere,  non sono dovuti a disagio mentale o patologie, ma ad un fraintendimento  delle strutture del reale.  Rispetto alla psicoanalisi la filosofia affronta la ‘crisi epocale’ di una società occidentale, che è passata dalla società delle regole (Freud) alla società dell’efficienza (Ehrenberg). L’effetto è uno spostamento dello stile di vita, da un sistema lineare, prevedibile e sicuro, ad un sistema ciclico, incerto, meno prevedibile, ed in alcuni casi minaccioso. PhiloActiva è una risposta razionale, un aiuto pratico nel percorso di adattamento al cambio di paradigma culturale. 

La filosofia attiva fornisce strumenti razionali e profondità di pensiero, è  utile nel prendere decisioni, per adattarsi  a cambiamenti improvvisi,  a  coltivare la cultura,  liberandosi da  sovrastrutture che ci appesanticono e che non ci consentono di spostarci mentalmente.

L’uomo è triste non perchè è malato ma perchè ha perduto la capacità di autodeterminarsi, di cacciare, di spostarsi e di immaginare nuovi orizzonti…

a chi si rivolge philoActiva?

Philoactiva è utile nei casi in cui la vita improvvisamente cambia, come la perdita del lavoro, o un accadimento inaspettato, quando arriva una tempesta,  quando è necessario decidere, quando ci si trova in una situazione di emarginazione, familiare, sociale, lavorativa ed esistenziale, ossia quando si perde il senso della propria vita. Philoactiva agisce attivamente e con concretezza per ‘insieme superare l’ostacolo’.

PhiloActiva è un percorso di riappropriazione dell’uomo ‘prima della tecnica’, forse l’uomo ‘cacciatore’, la cui essenza era l’adattamento, la flessibilità, la resistenza, l’accettazione del dolore, la rinuncia, la capacità di viaggiare leggero, portandosi dietro solo il necessario,  dunque capace di decidere, liberandosi del superfluo.  Questo tipo di uomo vedeva gli accadimenti della vita come naturali ed aveva le capacità di entrare con fluidità nelle situazioni. L’ arte della caccia significa leggere i segni della realtà oltre le apparenze,  l’eliminazione dei confini mentali per spostarsi nelle possibilità dell’esistenza, ed infine sul coraggio di immaginare orizzonti della coscienza più vasti, per evolversi attraverso un miglioramento costante del sé.  

Filosofia pratica deriva dalla praxis greca, che è l’agire umano il cui fine è l’azione stessa, senza secondi fini, l’agire bene, con saggezza. La filosofia aiuta a compiere le scelte pratiche, ossia etiche, al di là del mero scopo personale, della convenienza e dell’opportunismo. 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara che nel 2020 la depressione sarà  la seconda malattia più diffusa dopo le patologie cardiovascolari. In tutto il mondo il numero di persone malate di depressione è aumentato del 20% in un periodo di 10 anni, colpendo ormai circa 322 milioni di persone, circa il 4,4% della popolazione mondiale.  

Quel’è la differenza tra psicologia e filosofia?

La psicologia si occupa dei sentimenti e delle emozioni. Questi sono il modo con cui afferriamo e ci relazioniamo alla realtà. Ma non sono la realtà. La psicologia tende a credere che la realtà dopo tutto sia un processo psichico.

La filosofia invece si occupa della realtà, delle invisibili strutture che la costituicono. Spesso identifichiamo noi stessi con i nostri pensieri, o crediamo che la realtà, l’oggetto che ci appare, sia ciò che pensiamo o sentiamo nei confronti dell’oggetto. Questo ci porta ad analizzare solo i nostri pensieri, le nostre emozioni,  senza mai riflettere, senza liberarci da pregiuduìizi  e cogliere i fenomeni per come realmente si manifestano. La filosofia insegna a “vedere” (idein) la realtà.

Luigi is member of the APA, American Philosophical Association, tAPPA, American Philosophical Practitioners Association and the IGPP,  die Internationale Gesellschaft für Philosophische Praxis

APPA AMERICAN PHILOSOPHICAL PRACTICTIONER ASSOCIATION

AMERICAN PHILOSOPHICAL ASSOCIATION